Lavenone

IN QUESTO COMUNE È ATTIVO IL SISTEMA MISTO

LE REGOLE DEL PORTA A PORTA:

RISPETTA GLI ORARI: è fondamentale rispettare sempre gli orari previsti per l’esposizione di sacchetti e bidoncini anche se, in taluni casi, gli operatori possono cambiare percorsi e quindi passare ben dopo;

ESPONI SEMPRE IN LUOGHI VISIBILI: è doveroso facilitare il recupero da parte degli operatori; per questo si devono posizionare i bidoncini da svuotare, o i sacchi da ritirare, in punti accessibili e il più visibile possibile, esternamente alla propria abitazione e su strada pubblica. I rifiuti devono essere collocati in modo da evitare ogni intralcio al transito veicolare o possibili inconvenienti per i passanti.

RIEMPI AL MASSIMO: è essenziale conferire sacchi o bidoncini completamente pieni e non invece semi-vuoti! Ad esempio ogni qualvolta viene esposto il bidone del residuo, infatti, si registra il conferimento del rifiuto e questo dato servirà per la futura applicazione della tariffazione puntuale;

DIFFERENZIA: FARLO BENE HA VALORE! è importante suddividere i materiali al 100%: essere più efficaci ed efficienti per salvaguardare l’ambiente e il territorio in cui viviamo, riducendo la quota di rifiuto residuo che verrà prossimamente conteggiato e tariffato, è un obbiettivo possibile per tutti.

ESPOSIZIONE DEI RIFIUTI:

I rifiuti devono essere esposti la sera antecedente il giorno di raccolta, a partire dalle ore 20:00 e non oltre le ore 4:00 del giorno di raccolta.

CONFERIMENTO DEI RIFIUTI NEI CASSONETTI (Residuo):

I cassonetti stradali per la tipologia di rifiuto del Residuo hanno il cosiddetto sistema di apertura controllata e limitazione volumetrica del conferimento; ovverosia:

  • per poter aprire il cassonetto è necessario possedere la CNS (Carta Nazionale dei Servizi) o CRS (Carta Regionale dei Servizi) per il riconoscimento del cittadino;
    N.B.: le Utenze Non Domestiche saranno fornite di badge per l’apertura dei cassonetti
  • all’interno del cassonetto è posizionata una griglia che impedisce all’utente di buttare oggetti o sacchi dalle dimensioni eccessive.

Scarica il pdf delle istruzioni di utilizzo dei cassonetti, dall’Area Downolad del sito

COMPOSTAGGIO DELLA FRAZIONE DELL’UMIDO:

Per la frazione dell’umido è consigliata la pratica del COMPOSTAGGIO.
Il compostaggio domestico è un processo naturale utile per ricavare buon terriccio dagli scarti organici di cucina e altri materiali biodegradabili.
Si tratta di un processo vantaggioso per diversi motivi.
Scopri di più nella pagina dedicata

CONFERIMENTO RIFIUTI PARTICOLARI:

  • Pile esauste: si devono conferire nei contenitori preposti a questa tipologia di rifiuto, posizionati sul territorio.
  • Farmaci scaduti: si devono conferire nei contenitori preposti a questa tipologia di rifiuto, posizionati sul territorio. Si ricorda che dovranno essere conferiti esclusivamente i farmaci senza gli imballaggi esterni.
  • Oli Vegetali Esausti: si deve conferire negli appositi contenitori  l’olio vegetale esausto, solamente all’interno di bottiglie di plastica.

CENTRO DI RACCOLTA

Località Corna, Comune di Pertica Bassa

ORARI DI APERTURA INVERNALE dal  01/09 al 31/05:

Lunedì 08:00 – 12:00 –
Martedì —- 15:00 – 19:00
Mercoledì 08:00 – 12:00 —-
Giovedì —- 15:00 – 19:00
Venerdì 08:00 – 12:00 —-
Sabato 09:00 – 13:00 // 14:00 – 18:00
Domenica —- 15:00 – 18:00

ORARI DI APERTURA ESTIVO dal 01/06 al 31/08:

Lunedì 08:00 – 12:00 –
Martedì —- 15:00 – 19:00
Mercoledì 08:00 – 12:00 —-
Giovedì —- 15:00 – 19:00
Venerdì 08:00 – 12:00 —-
Sabato 09:00 – 13:00 // 15:00 – 19:00
Domenica —- 17:00 – 21:00

CATEGORIE RIFIUTI ACCETTATI:

  • Carta e Cartone
  • Imballaggi in Plastica e Lattine
  • Vetro
  • Imballaggi in materiali misti
  • Rifiuti ingombranti
  • Verde e ramaglie
  • Olii minerali e vegetali
  • Plastiche dure
  • Metalli
  • Scarti in legno
  • Macerie inerti
  • Morchie di verniciatura – T/F
  • Toner
  • Accumulatori in piombo
  • RAEE (rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche)

SERVIZIO DI SPAZZAMENTO E LAVAGGIO STRADE:

Il servizio di spazzamento delle strade comunali viene di norma effettuato su richiesta con una frequenza pari a 1 volta all’anno.