FAQ

A chi posso rivolgermi per informazioni sul nuovo sistema di raccolta?

Puoi chiamare il contact center della Servizi Ambiente Energia Valle Sabbia al numero 0365/1985916 oppure scriverci attraverso il modulo “Contatti”.

Cosa significa sistema di raccolta porta a porta integrale e misto?

Porta a porta integrale: tutte le frazioni di rifiuto vengono raccolte a domicilio.
Sistema misto: Vetro, carta e imballaggi in plastica e lattine sono raccolti a domicilio. Le frazioni organica e residua devono essere conferite nei cassonetti stradali.

Quando partirà il nuovo sistema di raccolta rifiuti?

Per sapere quando partirà il sistema di raccolta, consulta la pagina dedicata al tuo Comune.

Che cosa devo fare per iniziare?

Nelle settimane che precedono l’avvio del servizio, riceverai una lettera dal tuo Comune di convocazione per il ritiro del tuo kit di raccolta. Con questa lettera dovrai recarti, nel giorno a te dedicato, nel punto di distribuzione indicato sulla lettera per ritirare il kit. Se lo desideri, puoi delegare un’altra persona al ritiro; basta compilare l’apposito spazio sulla lettera e allegare una copia del tuo documento di identità.

Dove posso ritirare il kit iniziale per la raccolta differenziata?

Ogni Comune ha luoghi e orari di distribuzione dedicati che ti verranno comunicati sulla lettera che riceverai dal Comune.

Se non ricevo a domicilio la lettera del Comune con il modulo per ritirare il kit, che cosa posso fare?

Puoi presentarti durante le giornate di consegna dei kit indicate nella pagina del tuo Comune con l’ultima bolletta TARI ricevuta.

E’ possibile delegare un’altra persona al ritiro del kit?

Sì, è possibile far ritirare i contenitori da una persona diversa dall’intestatario della tassa rifiuti consegnando l’apposita delega al momento del ritiro e la fotocopia del documento di identità dell’intestatario.

Per errore ho confuso il mio bidone con quello di un altro utente, e ora non sappiamo quali sono i rispettivi bidoni.
Come posso fare a capire qual è il mio bidone?

Devi chiamare il Contact Center (tel 0365 1985916) per esporre il problema, dire il Comune in cui risiede e fornire il suo codice fiscale. Ti verrà poi fatto sapere quali sono i codici dei tuoi bidoncini (i codici sono incisi sul lato).
Per evitare questo problema, si consiglia di rendere riconoscibile il proprio contenitore apponendo su di esso una sigla o un segno di riconoscimento come un nastro o un adesivo.

Se mi trasferisco in un altro comune devo riconsegnare le dotazioni?

Se il trasferimento avviene all’interno dei 25 Comuni della Comunità Montana di Valle Sabbia più il Comune di Muscoline, puoi tenere le dotazioni che ti sono state consegnate precedentemente, comunicando il trasferimento agli uffici Tributi dei due Comuni.
Se ti trasferisci in un Comune diverso, devi riconsegnare le dotazioni all’Ufficio Ecologia del tuo Comune.

Quanto costa il kit di contenitori?

I contenitori sono forniti all’utente in comodato d’uso quindi non c’è alcun costo per l’acquisto.

Quando devo esporre i rifiuti che vengono raccolti “porta a porta”?

Le frazioni raccolte porta a porta devono essere esposte negli orari che saranno indicati sul calendario di ogni singolo Comune.

Se a causa di imprevisti non riesco ad esporre i contenitori negli orari previsti, che cosa posso fare?

Dovrai trattenere il rifiuto fino alla raccolta successiva o, in alternativa, potrai conferirlo al Centro di Raccolta, ad eccezione del secco residuo. Per conoscere le posizioni delle piattaforme ecologiche comunali consulta la pagina del tuo Comune.

Se non mi ritirano i rifiuti esposti nel giorno di raccolta, a chi mi posso rivolgere per chiedere il recupero?

Per richiedere il recupero bisogna chiamare il contact center di Servizi Ambiente Energia Valle Sabbia 0365/1985916 entro le ore 14:00 del giorno di ritiro.

Dove devono essere esposti i rifiuti per il ritiro porta a porta?

L’esposizione dei rifiuti deve avvenire, ove possibile, in prossimità del numero civico, su strada pubblica o su una via/area anche privata ma soggetta ad uso pubblico, non regolamentata da sbarre o cancelli e sempre transitabile da parte dei mezzi di raccolta.

C’è un peso massimo da rispettare?

Il peso massimo dei contenitori è 20 kg.

Come si aprono i cassonetti con il sistema di apertura controllata e limitazione volumetrica del conferimento?

Utilizzando la CRS/CNS oppure, per le utenze non domestiche, il badge consegnato. Le istruzioni sono disponibili nell’ “Area Download”.

A chi viene consegnata la tessera elettronica per aprire i cassonetti?

Al soggetto iscritto alla Tassa Rifiuti per quanto riguarda le Utenze Non Domestiche.
Le Utenze Domestiche iscritte alla Tassa Rifiuti non riceveranno alcuna tessera ma utilizzeranno la CRS/CNS per l’apertura dei cassonetti. Per le utenze domestiche saranno abilitate all’apertura tutte le CRS/CNS dei componenti del nucleo familiare, se residenti.

Come posso segnalare anomalie ai cassonetti stradali?

Al Contact Center, al numero 0365 1985916

Posso usare sacchetti diversi da quelli consegnati col kit iniziale, per conferire l’umido?

Sì, puoi usare sacchetti diversi da quelli distribuiti con il kit iniziale, purché compostabili e biodegradabili (riconoscibili dai marchi Mater-Bi, o OK compost, o CIC) oppure di carta.

Posso usare sacchetti diversi da quelli consegnati col kit iniziale, per conferire gli imballaggi in plastica e lattine?

No, devono essere utilizzati esclusivamente i sacchi consegnati con il kit altrimenti i rifiuti non verranno ritirati. Se li esaurisci puoi chiederne altri al tuo Comune.

Posso usare sacchetti diversi da quelli consegnati col kit iniziale, per conferire gli imballaggi in plastica e lattine?

No, devono essere utilizzati esclusivamente i sacchi consegnati con il kit altrimenti i rifiuti non verranno ritirati. Se li esaurisci puoi chiederne altri al tuo Comune.

Cosa succede in caso di scambio di contenitori?

I contenitori non devono essere scambiati con quelli di altri nuclei familiari o vicini di casa poiché sono identificati ciascuno da un microchip contenente un codice che associa il contenitore all’utente e che viene utilizzato per registrare gli svuotamenti. Si consiglia pertanto di rendere riconoscibile il proprio contenitore apponendo su di esso una sigla o un segno di riconoscimento come un nastro o un adesivo. In caso ci si accorgesse di uno scambio di contenitori e non si riesca a capire con chi è avvenuto lo scambio, è opportuno contattare il contact center.

Come posso risolvere i dubbi su dove buttare i rifiuti?

Per qualsiasi dubbio puoi consultare la pagina “Come differenziare” disponibile su questo sito, l’app Riciclario scaricabile gratuitamente sul tuo smartphone, o la documentazione informativa consegnata con il kit.

Come avverrà la raccolta per le Utenze Non Domestiche (UND)?

Saranno distribuiti dei kit differenti in relazione alla categoria TARI di appartenenza. Le modalità di esposizione saranno identiche a quelle per le utenze domestiche dello stesso Comune.

Quali rifiuti le UND (= Utenze Non Domestiche) possono conferire al servizio pubblico?

Tutti i rifiuti non pericolosi con una composizione analoga a quella dei rifiuti urbani e costituiti da manufatti e materiali previsti dai codici CER. Questi rifiuti saranno indicati nel nuovo Regolamento per la gestione dei rifiuti urbani ed assimilati di ogni singolo Comune.

Come devono essere conferiti i rifiuti ingombranti dalle utenze domestiche?

I rifiuti ingombranti possono essere conferiti nelle isole ecologiche.
Per i Comuni di Gavardo, Paitone, Roè Volciano, Vallio Terme e Vobarno è possibile il ritiro degli ingombranti a domicilio previa prenotazione telefonica al numero 0365/1985916.

COME FUNZIONA

I sistemi di raccolta rifiuti nei Comuni della Valle Sabbia sono di due tipi: misto e integrale.
Scopri cosa vuol dire e quale sistema è adottato nel tuo Comune.

COME DIFFERENZIARE

E’ importante differenziare ogni rifiuto nella frazione corretta.
Scopri le regole base: